Primi giorni: ansie e paure

Nei primi giorni è normale che sorgano dubbi sugli esercizi...
Prime giorni ansie e.... paure

#1 Utente offline   Stefano80  (IP: xx.xx.xxx.x )

  • Nuovo Membro
  • Aggiungi come amico
  • Invia MP a questo utente
  • Gruppo: Membri
  • Messaggi: 8

Inviato 18 aprile 2011 - 05:13

Ciao a tutti!
Oggi è il primo giorno di allenamento. Vedo che nel forum i nuovi iscritti sono soliti fare il loro esordio con una raffica di domande. Io vorrei prima presentarmi e raccontare la mia storia: non che io non abbia domande, sia chiaro. Però, credo che parlare dei nostri batacchi e di noi in generale, con i nostri problemi, ansie e paure, possa essere un valido esercizio da aggiungere a XXXXXX e XXXXXX.

Partiamo dall'inizio: come tutti voi, mi sono accorto dell'importanza del mio pisello alle medie. E fu un trauma. Già, ebbi la sfortuna di avere un migliore amico il cui soprannome è tutt'ora "pisello di cavallo". Mi ricordo che un giorno ci tirammo giù i pantaloni e il confronto fu impietoso. C'é da dire che io ero un po in ritardo con lo sviluppo, ma questo all'epoca non l'avevo considerato. Resta il fatto che da quel giorno vivo nell'incubo di avere un pisello piccolo, inadeguato.
Ora, mi sembra sia giusto essere schietti. Il mio pisello misura tra i 14,5 e i 15 in erezione con una cironferenza di 12. Insommma, teoricamente dovrebbe essere un pisello medio, ma, ahimé, io non mi accontento. Anzi, probabilmente la mia percezione è quella di avere un micropene.

Ma proseguiamo. Siamo rimasti al confronto impari con il mio amico super dotato. Inutile dire quante paranoie nel corso degli anni. E quante rinunce. Dal gioco della bottiglia, al rifiuto totale di fare sport di squadra con annessa "prova" dello spogliatoio, fino ad arrivare al TERRORE puro per il sesso. Già, la sola idea di far vedere il mio pisello a qualcuno mi pietrificava, quindi per evitare ogni rischio era meglio non provarci con le ragazze, ma diventare loro amico.

Poi, a 17 anni mi fidanzo. Lei vuole giustamente consumare. Io ero davvero intimorito e vivevo quei moment con uno stato d'ansia tale che al momento di mettere il preservativo il mio pisello sveniva. Ecco. Qui arriva un passo chiave: l'importanza della partner. La mia, purtroppo era isterica e complessata. Aveva la paranoia di non essere in grado di soddisfarre e iniziava a piangere. Olè. Era iniziato un circolo vizioso, per cui ogni volta non solo ero ansioso per i miei problemi, ma avevo paura anche che un insuccesso scatenasse le sue paure!
Comunque dopo vari tentativi (non molti a dire il vero)riesco a completare la missione. All'inizio mi succedeva però di tornare a fare brutti pensieri durante il rapporto e, automaticamente, allo svenimento dell'amato/odiato organo. Ma con il tempo, questo problema è pressoché scomparso e le durate del rapporto si sono accorciate e gli orgasmi venivano sempre raggiunti.

Dopo due anni di sesso mai realmente soffisfacente mi lascio con la mia ragazza.
E ora di cercarne un'altra. Già, ma ormai ero traumatizzato. I miei terrori per le mie misure non erano scomparse, seppur lei non si fosse mai lamentata, e in più avevo imparato a vivere il sesso come un momento di tensione totale.

Per riuscire a lasciarmi andare e trovare una nuova fidanzata mi ci sono voluti due anni. Durante questo periodo le misure del mio pisello erano sempre nella mia testa. Una condanna perenne, un pensiero fisso e una sensazione di disagio costante.
Arrivando al punto di fare pensieri come: quella ragazza è propriop bona!- si ma il tuo pisello non è grosso abbastanza per lei. Oppure guardando un porno: mmmm, che porcellona!- si ma tu hai il pisello troppo piccolo, con te nessuno vorrebbe fare cose simili.
Sono arivato al momento in cui non riuscivo nemmeno più a masturbarmi, perché appena iniziavo a fantasticare sul sesso, subito il pensiero del mio inadeguato pisello interrompeva il piacere e conseguentemente l'erezione.


Ora ho una nuova ragazza. Dopo un paio di tentativi, riesco a fare sesso. E per i mesi seguenti, mi godo serenamente i nostri rapporti sessuali.
E poi, improvvisamente, vengo a sapere che il fidanzato della sua migliore amica ha un bazooka di 22 cm. E via con le paranoie. Di nuovo il pisello diventa un problema. Di nuovo non mi sento a mio agio e di nuovo il sesso diventa un problema. Non ho mai voglia di avere un rapporto e quando sono costretto, a metà piombo un uno stato d'animo di ansia, frustrazione e insoddisfazione che porta alla perdita dell'erezione.

E adesso sono qui.
Voglio provare a vedere se riesco a risolvere questo problema. Voglio sperare di poter arrivare al punto di farmi la doccia in palestra sentendomi e vedendomi normale, di rimanere nudo con la mia ragazza senza pensare "oddio ho il pisello di fuori!...e se è piccolo???"

Io non credo che le misure del pisello facciano l'uomo. Io ho sempre portato all'orgasmo le mie ragazze. Uno può avere una vita perfetta anche con un pisello piuttosto piccolo. L'importante è che a lui vada bene così. E' facile. Anche perché se ci ragioniamo, ci sarà sempre qualcuno con il pisello più grande o più piccolo del nostro. Quindi le strade credo siano due. Lavorare sulla mente e convincersi che un pisello piccolo non è un problema, o cercare di allungarselo sto benedetto pisello! Credo siano valide tutte e due.
Io però ho scelto la seconda!

Spero di non avervi annoiato! :)
Ora passo alle domande
1)Vedo che il pe (Penis Enlargement, ndr) porta benefici nelle prestazioni sessuali. Quando smetterò, non avrò più erezioni "dure come la roccia" o cose simili? Dovrò continuare a farlo tutta la vita oppure se smetto di fare jelq non mi si alza più? I cm guadagnati, scompariranno con il tempo se smetto definitivamente il pe?

Grazie a tutti per l'attenzione e in bocca al lupo con i vosti grimaldelli ;)


Altre risposte in questa discussione

#2 Utente offline   bombolo  (IP: xx.xx.xxx.x )

  • Membro Junior
  • StellettaStelletta
  • Aggiungi come amico
  • Invia MP a questo utente
  • Gruppo: Membri
  • Messaggi: 90

Inviato 18 aprile 2011 - 10:06

Benvenuto....

Che storia è la tua!!! Veramente appassionante...
Il PE ti farà solo bene, leggiti per bene il manuale e segui i consigli dei più esperti...

1) Le erezioni "dure come la roccia" le continuerai ad avere anche se terminerai il PE, basta che XXXXXX XXXXXX XXXXXX XXXXXX

E perchè non dovrebbe più alzarsi? Basta non farsi male...stai attento e non strafare, soprattutto all'inizio...

I cm guadagnati non li perdi se ben fissati, cioè se XXXXXX XXXXXX XXXXXX XXXXXX XXXXXX

Inizia tranquillo, chiedi tutto quello che vuoi, vedrai che il PE ti darà molte soddisfazioni e più equilibrio...

Buon PE
17-12-2010------17,50X11,50
26-01-2011------18,30X11,70
21-03-2011------18X12

la goça che pica la fà al bùs!!!

#3 Utente offline   Alligalli  (IP: xx.xx.xxx.x )

  • Membro Impossibile
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Aggiungi come amico
  • Invia MP a questo utente
  • Gruppo: MODERATORI
  • Messaggi: 1257

Inviato 19 aprile 2011 - 08:51

Benvenuto, bombolo ha definito la tua storia appassionante, io la vedo più un incubo, mi spiace che tu abbia vissuto così male questa storia.

Quando smetterai potrai mantenere tutti i benefici che hai ottenuto, sempre che siano ben fissati! basta lavorare bene e con costanza in modo da creare le condizioni migliori per la crescita. In ogni caso un qualche esercizio di mantenimento, una volta che ai smesso, ti permetterà di avere sempre un pisello bello tonico e arzillo. E' un po' la stessa cosa che accade quando si va in palestra per mantenersi i muscoli tonici.

Per quanto riguarda su come lavorare, secondo me esiste anche una terza opzione che è sicuramente la più saggia: lavorare sulla mente e convincersi che si ha un pisello adeguato (non ti devi convincere che un pisello piccolo non è un problema!!!), e cercare di allungarselo facendo PE!

In ogni caso se hai bisogno per gli esercizi scrivi pure.
Ma quanti anni hai e di dove sei?
geco
13-08-2009 ## BPEL 16 - EG 12.5 (misure iniziali)
01-10-2009 ## BPEL 17.5 - EG 13
01-12-2009 ## BPEL 18 - EG 13.2
01-04-2010 ## BPEL 18 - EG 13.5
01-05-2010 ## BPEL 18.5 - EG 13.5
23-12-2010 ## BPEL 18.5 - EG 13.8

#4 Utente offline   .Gennargentu.  (IP: xx.xx.xxx.x )

  • Membro Junior
  • StellettaStelletta
  • Aggiungi come amico
  • Invia MP a questo utente
  • Gruppo: Membri
  • Messaggi: 79

Inviato 20 aprile 2011 - 11:44

ciaoo stefano80 welcome to the family......t capisco benissimo....anche io ho avuto e ho le stesse paranoie per il pene ma anche per altre cose.evidentemente abbiamo la stessa mentalita ,ci piace puntare al massimo insomma non essere mai inferiori a qualcuno ma almeno alla pari.e per far questo sono disposto al sacrificio a lavorarci,ma tutto cio svanisce se ppenso a quel problema che ho ad esempio avere il pene piccolo ecc.....per quello che t posso dire t consiglio di andare avanti e fare pe,ma arrivare fino in fondo.questo non e un gioco ma e la tua vita.nulla di strano dire che le tue dimensioni condizionano la tua vita come succede a me.perche allora rinunciare?
se rinuncerai imparerai solo a rinunciare nella vita invece se vai avanti ti servira come esperienza anche per altre situazioni.
fare il PE non e molto comodo per varie ragioni,si fa di nascosto,t prende tempo,c vuole costanza.
secondo me dovresti riflettere un attimo come ho fatto io,se hai le possibilita di soddisfare quei tre punti che t ho detto prima fallo altrimenti no diverebbe un ossessione.devi prendere il PE come se stai andando in palestra o un altro hobby vario e vedrai che i risultati arriveranno senza neanche aver bisogno del metro....te ne accorgerai ad occhio....in bocca al lupo

#5 Utente offline   Stefano80  (IP: xx.xx.xxx.x )

  • Nuovo Membro
  • Aggiungi come amico
  • Invia MP a questo utente
  • Gruppo: Membri
  • Messaggi: 8

Inviato 21 aprile 2011 - 10:56

Grazie a voi che avete letto e risposto!

Dunque, oggi è il secondo giorno di allenamento. Impressioni: l'unica vera seccatura è XXXXXX XXXXXX XXXXXX XXXXXX XXXXXX. Forse per risolvere il problema potrei passare a quell'aggeggio che XXXXXX XXXXXX...vedremo!

Le XXXXXX per adesso non le ho forzate, ci sono andato leggero perché ammetto di avere paura di incidenti vari!

Durante il jelq sono più tranquillo. L'unico inconveniente sono XXXXXX XXXXXX XXXXXX.
Non sono ancora certo di eseguirlo con la giusta tecnica, ma mi pare di XXXXXX XXXXXX XXXXXX. XXXXXX?
Altra domanda: più il pisello è molle mentre si fa jelq e meglio è? Oppure finche si sta nell'80% di erezione non cambia il risultato?

Altra domanda: XXXXXX XXXXXX XXXXXX XXXXXX?
Da qualche parte avevo visto una scheda con una media delle crescite, ma non la trovo più!

Grazie ancora ragazzi ;)

#6 Utente offline   Alligalli  (IP: xx.xx.xxx.x )

  • Membro Impossibile
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Aggiungi come amico
  • Invia MP a questo utente
  • Gruppo: MODERATORI
  • Messaggi: 1257

Inviato 21 aprile 2011 - 08:41

Ciao Stefano,
La sensazione di XXXXXX XXXXXX XXXXXX XXXXXX XXXXXX XXXXXX XXXXXX XXXXXX, all'inizio può succedere.

Se lavori con XXXXXX indirizzi i risultati prevalentemente in lunghezza, se lavori con XXXXXX avrai maggiori risultati in larghezza. Quello che devi controllare è che anche con elevata erezione XXXXXX XXXXXX altrimenti non riesci a pompare sangue correttamente nei corpi cavernosi.

La durata dell'allenamento per ottenere risultati è individuale, quindi è molto variabile, la cosa importante è che più tempo lavori più i risultati si fissano. Altra cosa importante è che in linea generali i risultati si ottengono lentamente, non da un giorno all'altro
13-08-2009 ## BPEL 16 - EG 12.5 (misure iniziali)
01-10-2009 ## BPEL 17.5 - EG 13
01-12-2009 ## BPEL 18 - EG 13.2
01-04-2010 ## BPEL 18 - EG 13.5
01-05-2010 ## BPEL 18.5 - EG 13.5
23-12-2010 ## BPEL 18.5 - EG 13.8

#7 Utente offline   Froid77  (IP: xx.xx.xxx.x )

  • Membro Incredibile
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Aggiungi come amico
  • Invia MP a questo utente
  • Gruppo: MODERATORI
  • Messaggi: 632

Inviato 23 aprile 2011 - 07:41

Concordo con Alligalli.
Il PE deve esser fatto con passione,tranquillità e pazienza.
Piano piano qualcosa si muoverà.
Ti consiglio però di non abbatterti se dopo un mese non vedi risultati.Tu prova sempre e non demoralizzarti mai.

In bocca al lupo Stefano

Ciao

#8 Utente offline   Stefano80  (IP: xx.xx.xxx.x )

  • Nuovo Membro
  • Aggiungi come amico
  • Invia MP a questo utente
  • Gruppo: Membri
  • Messaggi: 8

Inviato 24 aprile 2011 - 04:47

Grazie ragazzi!
Ad Alligalli chiedo cosa intenda con XXXXXX..non ho capito molto bene sinceramente.

Detto questo, durante il XXXXXX il mio volatile tende ad essere XXXXXX XXXXXX. Da quanto mi dite, va bene per la circonferenza, ma non per la lunghezza. Esiste qualche soluzione? Io ho provato a fare pause più lunghe e aspettare che si sgonfiasse il più possibile per lavorare a pisello più moscio possibile.

Comunque, già al secondo allenamento le sensazioni sono buone. Il pisello è molto più "venoso" e ha un aspetto molto muscoloso. Ciò mi rende contento.

Ultimamente mi sono fatto un po di brutti pensieri sulle misure del pene flccido. Io sono MOLTO interessato a questo aspetto. So che è sciocco, ma l'idea di stare con il pisello all'aria in spogliatoi o anche solo in mutande SENZA PARANOIE, mi renderebbe davvero felice. Si ottengono rosultati soddisfacenti anche in questo frangente. Cioè, mettiamo che mister x guadagni 3 cm in erezione, ci saranno 3 cm in più anche da flaccido? Stesso discorso per la circonferenza.(ho aperto un altro topic a proposito per ottener più risposte).

Altri pensieri: il mio obiettivo è quello di guadagnare 3 cm in lunghezza e 1,5/2 in circonferenza. (come già detto sogno tali incrementi anche da flaccido).
Vedo che alcuni ottengono simili risultati anche in pochi mesi, altri in un anno... Io cerco di entrare nella mentalità che il tempo non conta e che non smetterò finche non otterrò simili risultati.
Detto questo, essendo io totoalmente contrario all'idea di farmi vedere da un'altra futura ragazza a risultati non ottenuti, l'idea di dover magari aspettare un anno intero senza gnocca mi sconvolge un po... :blink:

Ciao a tutti e buon lavoro :boxing:

#9 Utente offline   Alligalli  (IP:xx.xx.xxx.x)

  • Membro Impossibile
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Aggiungi come amico
  • Invia MP a questo utente
  • Gruppo: MODERATORI
  • Messaggi: 1257

Inviato 25 aprile 2011 - 07:18

Se non fai in modo che XXXXXX XXXXXX XXXXXX XXXXXX, con l'unica conseguenza di farti male. Volgio farti un esempio per farti capire meglio. XXXXXX XXXXXX XXXXXX XXXXXX XXXXXX XXXXXX XXXXXX XXXXXX XXXXXX

I tempi di realizzo dei risultati, che sono sicuramente variabili (da individuo a individuo), sono cmq diversi e di solito abbastanza lunghi. Quello che voglio dirti è che non devi pensare di finire PE con un pisello da pornostar (almeno di solito non è così), a meno che tu non inizi già da misure notevoli! In più sono pochi quelli che aumentano rapidamente le loro misure, di solito i tempi sono lenti. Tutto questo non ti deve demoralizzare, anzi vedrai che l'aumento, anche di pochi millimetri, soprattutto in circonferenza, ti darà sensazioni enormi, ti sembrerà di aver cambiato pisello.

Il messaggio finale è quindi che PE, se ben fatto, è un ottimo contributo all'aumento delle dimensioni e migliora la funzione del pisello, ma non ti raddoppia quello che hai. Quello che devi allenare, insieme al tuo volatile, è la mente, devi fare un grosso lavoro per capire (perchè è realmente così) che le misure non ostacolano la possibilità di fare bene sesso. Mi rendo conto che detto così possa risultare difficile da credere e da mettere in pratica ma i primi a criticare e deriderci per le nostre dimensioni sei proprio noi. Se arriverai a prendere PE come un mezzo per soddisfare un tuo desiderio di aumentare le dimensioni e non come l'unico rimedio per poter far sesso, sarai cresciuto al massimo.
Quindi non perdere tempo e prendi la gnocca quando c'è, ricorda sempre l'adagio che "ogni lasciata è persa"........
13-08-2009 ## BPEL 16 - EG 12.5 (misure iniziali)
01-10-2009 ## BPEL 17.5 - EG 13
01-12-2009 ## BPEL 18 - EG 13.2
01-04-2010 ## BPEL 18 - EG 13.5
01-05-2010 ## BPEL 18.5 - EG 13.5
23-12-2010 ## BPEL 18.5 - EG 13.8

#10 Utente offline   Stefano80  (IP: xx.xx.xxx.x )

  • Nuovo Membro
  • Aggiungi come amico
  • Invia MP a questo utente
  • Gruppo: Membri
  • Messaggi: 8

Inviato 02 maggio 2011 - 04:36

Grazie per la risposta Geco!

questa è la mia seconda settimana di esercizio.
Non so se sia un effetto placebo, ma la mia libido è aumentata e mi sembra anche le erezioni siano ben più dure. Insomma, mi sembra che il mio pisello sia più in forma, questo sicuramente.

Tuttavia, non sono sicuro di svolgere il XXXXXX nel modo giusto. La cosa difficile del pe è che non posso far vedere a nessuno di voi se lo faccio nel modo giusto o sbagliato :(

Non sono ancora riuscito a capire se lo eseguo meglio palme in giù o palme in su; le erezioni sono frequenti, diciamo che ogni XXXXXX devo smettere e riprendere dopo XXXXXX.
Dubbi, dubbi, maledetti dubbi :help:

#11 Utente offline   Alligalli  (IP: xx.xx.xxx.x )

  • Membro Impossibile
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Aggiungi come amico
  • Invia MP a questo utente
  • Gruppo: MODERATORI
  • Messaggi: 1257

Inviato 02 maggio 2011 - 08:54

Visto che belli i primi effetti del PE? Quello che vedi e senti è tutto normale.
perchè dici che non puoi far a nessuno se fai gli esercizi in modo corretto? Ho fatto mettere l'opzione "allega un file" video o foto, quindi puoi registrare una breve clip (max 1000K) ed inserirla in un tuo post. così potrai avere consigli.
13-08-2009 ## BPEL 16 - EG 12.5 (misure iniziali)
01-10-2009 ## BPEL 17.5 - EG 13
01-12-2009 ## BPEL 18 - EG 13.2
01-04-2010 ## BPEL 18 - EG 13.5
01-05-2010 ## BPEL 18.5 - EG 13.5
23-12-2010 ## BPEL 18.5 - EG 13.8


Scheda utente